Joan Valero

Arma nostra sunt libri. Manoscritti e incunaboli miniati della Biblioteca di San Domenico Maggiore di Napoli

ANDREA IMPROTA. Arma nostra sunt libri. Manoscritti e incunaboli miniati della Biblioteca di San Domenico Maggiore di Napoli, Nerbini, 2015, 328 p.
ISBN: 9788864340999

ALESSANDRA PERRICCIOLI SAGGESE: Presentazione

Ringraziamenti

L’universo librario domenicano

  1. La normativa domenicana sui libri
  2. La biblioteca domenicana
  3. L’attività di copia e il problema dell’esistenza di uno scriptorium domenicano
  4. La miniatura e l’Ordine domenicano

La biblioteca di San Domenico Maggiore di Napoli. Origine, sviluppo e dispersione di una collezione libraria

I manoscritti miniati del XII secolo

  1. Lazio e Toscana
  2. Italia meridionale

I manoscritti miniati italiani del XIII secolo

  1. Venezia e Bologna
  2. Calabria e Italia meridionale
  3. Roma e Italia centrale

I manoscritti miniati italiani del XIV secolo

  1. Piemonte, Toscana, Abruzzo
  2. Napoli

Manoscritti miniati francesi e inglesi (XIII e XIV secolo)

Tra XV e XVI secolo: manoscritti e incunaboli

  1. Firenze, Padova, Venezia
  2. Miniatura marchigiana a Napoli: il commento al De anima di Aristotele di fra Domenico de Stelleopardis (BNN, ms. VIII.F.1)
  3. Incunaboli miniati a Napoli
  4. Tra Roma e Napoli: la Lectura super epistolas Pauli di Agostino d’Ancona (Biblioteca Apostolica Vaticana, ms. Barb. lat. 788)
  5. L’eredità artistica di Giovanni Todeschino: il Collettario e le Costituzioni dell’Ordine domenicano (BNN, mss. XIV.D.28 e VI.D.66) » 178

Catalogo

Manoscritti

Incunaboli

amazonesamazonfr
amazonit